Condizioni contrattuali

I. Il contratto
La prestazione bed and breakfast è intesa quale fornitura dei servizi di solo alloggio e prima colazione.

II. Conclusione del contratto
Il contratto è concluso: nel momento in cui la prenotazione viene accettata dall’albergatore; nel momento in cui il cliente si presenta al bed and breakfast e ottiene la chiave della camera; nel momento in cui l’albergatore, che compie un’offerta al pubblico viene a conoscenza dell’accettazione da parte del cliente.

III. Prenotazione
La prenotazione è un vincolo contrattuale bilaterale fonte di obbligazioni per entrambi i contraenti. Perché sia confermata il cliente dovrà rilasciare: nome, cognome, orario di arrivo e recapito telefonico.
Le camere prenotate che il cliente si impegna ad occupare sono a sua disposizione dalle ore 14:00 del giorno di arrivo alle ore 10:00 del giorno di partenza, rispettivamente indicati nella prenotazione, salvo patto contrario.
Il cliente che ha prenotato le camere è atteso fino all’orario fornito durante la prenotazione. Trascorsi i suddetti termini, in difetto dell’arrivo o di comunicazione da parte del cliente, l’albergatore è in diritto di disporre delle camere.

IV. Caparra
La caparra è quantificata nel 30% dell’importo complessivo. Potrà essere versata mediante bonifico bancario oppure garantita con una carta di credito ritenuta idonea dall’albergatore.

V. Disdetta
Qualora il cliente si rendesse conto dell’impossibilità di assolvere gli impegni intrapresi ha il diritto di recedere dal contratto entro 10 giorni dalla sua permanenza nella struttura, questo verrà sciolto senza penali e la caparra restituita interamente. Il recesso deve essere comunicato all’albergo entro tale termine via e-mail.
Qualora il cliente si rendesse conto dell’impossibilità di assolvere gli impegni intrapresi con il seguente contratto e notificasse all’albergatore entro 5 giorni dalla sua permanenza nella struttura, il contratto verrà sciolto e la caparra sarà trattenuta come risarcimento al danno arrecato.

VI. Arrivo e partenza
Qualora il cliente non si presenti o si sia reso irreperibile l’albergatore avrà il diritto di riscuotere il 100% dell’importo totale concordato durante la stipulazione del contratto come risarcimento per lo scioglimento unilaterale. In caso di partenza anticipata il bed and breakfast ha diritto al pagamento dell’importo concordato per l’intero soggiorno.

VII. Pagamento
Il conto deve essere liquidato all’accettazione del cliente mediante contanti o mediante una carta di credito ritenuta idonea dall’albergatore.

VIII. Cibi e bevande portati dal cliente
L’albergatore si riserva il diritto di negare l’accesso con cibi e bevande nel bed and breakfast.

IX. Divieti vari
E’ vietato l’uso di ferri da stiro e di apparecchiature per la cottura dei cibi di ogni tipo. E’, altresì, vietato lavare indumenti e gettare rifiuti nel lavabo e nei servizi igienici.

X. Rumori anormali
La direzione del bed and breakfast può chiedere la cessazione o l’attenuazione dei rumori anormali che possono disturbare la clientela, compresi quelli derivanti dall’uso di apparecchi radio, televisori o strumenti musicali. Il cliente è tenuto ad aderire all’invito rivoltogli.

XI. Animali
Il cliente non può condurre animali nel bed and breakfast, salvo preventivo accordo con la direzione, la quale ha la facoltà di acconsentire determinandone le modalità.

XII. Infrazione al buon costume
Qualsiasi infrazione al buon costume dà diritto all’albergatore di recedere dal contratto in corso.

XIII. Persone non alloggiate nel bed and breakfast
Il cliente non ha facoltà di fare accedere alla propria camera persone non alloggiate nel bed and breakfast, salvo esplicito consenso della direzione.